Le bevande nutraceutiche pronte da bere, note anche come bevande funzionali, stanno assumendo un ruolo sempre più importante nei mercati degli alimenti e delle bevande, in quanto i consumatori si rivolgono a loro per trovare soluzioni pratiche e orientate alla salute. Una bevanda funzionale pronta da bere è caratterizzata da ingredienti aggiuntivi che forniscono un beneficio per la salute al di là dell'idratazione di base ed è premiscelata e confezionata per il consumo immediato. Le bevande funzionali hanno guadagnato popolarità nell'ultimo decennio, diventando una parte importante del mercato complessivo degli alimenti e delle bevande. Secondo Fortune Business Insights, il mercato delle bevande funzionali è stato valutato a 258,8 miliardi di dollari nel 2020 con un tasso di crescita dell'11% e si prevede che crescerà a un tasso di crescita annuale composto (CAGR) del 9,5% fino al 2028. Questo segmento sta crescendo più velocemente di quanto siano cresciute le bevande analcoliche convenzionali negli ultimi anni.

Le bevande funzionali pronte da bere stanno assumendo un ruolo sempre più importante nei mercati degli alimenti e delle bevande, in quanto i consumatori si rivolgono a loro per trovare soluzioni orientate alla salute.

Le bevande funzionali stanno crescendo più rapidamente delle bevande analcoliche tradizionali, con un tasso di crescita previsto del 9,5% all'anno nel prossimo decennio. I consumatori sono sempre più alla ricerca di soluzioni orientate alla salute e alla convenienza, oltre che di alternative più sane e di un gusto migliore. Le bevande funzionali hanno registrato una rapida crescita in diversi mercati grazie alla loro immagine salutare e alla crescente domanda dei consumatori di prodotti nutrienti che vadano oltre le tradizionali bibite e succhi di frutta.

I consumatori che scelgono la praticità rispetto ai metodi di cottura tradizionali hanno contribuito ad aumentare la popolarità di prodotti on-the-go come le barrette energetiche e le bevande ad alto contenuto nutrizionale. La crescente domanda globale di alternative più salutari alle bibite gassate e ad altre bevande zuccherate è stata un altro fattore chiave per la crescita del mercato delle bevande funzionali.

Driver principali:

  • Consapevolezza dei consumatori sui benefici delle bevande funzionali
  • Gusto migliorato
  • Maggiori investimenti in R&S e marketing
  • Aumento dei consumi da parte dei Millennials e della Generazione Z

Aumentare la consapevolezza dei consumatori

I consumatori sono sempre più consapevoli delle bevande funzionali e nutraceutiche. In un articolo di Euromonitor International, si legge che la salute è diventata un tema di primaria importanza per i consumatori a seguito della pandemia di Coronavirus (COVID-19), con una maggiore responsabilizzazione delle persone nei confronti della propria salute e una maggiore attenzione alle misure sanitarie preventive. Molti scelgono soluzioni naturali piuttosto che vitamine o altri integratori.

Recenti ricerche indicano che il segmento sta vivendo una rapida crescita, in quanto sempre più consumatori sono consapevoli dei benefici per la salute offerti da questi prodotti e si aprono opportunità per i produttori di bevande funzionali che forniscono benefici per la salute al di là della nutrizione di base.

Gusto migliorato

Il gusto di cibi e bevande gioca un ruolo fondamentale nelle decisioni di acquisto delle persone, anche quando sono alla ricerca di prodotti salutari. Gli ingredienti funzionali, come gli estratti botanici e le erbe, se aggiunti agli alimenti e alle bevande, possono conferire al prodotto un sapore sgradevole o amaro. L'aggiunta di aromi, in particolare di aromi naturali di frutta, è un metodo di tendenza che i produttori hanno sviluppato per far fronte a questi sapori sgradevoli e indesiderati.

Maggiori investimenti in R&S e marketing

L'aumento degli investimenti in R&S e marketing sarà essenziale per i produttori nel tentativo di soddisfare queste richieste. La R&S è essenziale per creare nuovi prodotti e migliorare quelli esistenti. Anche il marketing è fondamentale, in quanto aiuta a comunicare i benefici delle bevande funzionali ai consumatori che potrebbero non sapere in che modo esse possano giovare alla loro salute o alle loro prestazioni sul lavoro o durante l'attività fisica.

giovane donna che acquista bevande funzionali alla cassa dello scaffale

Aumento del consumo di bevande funzionali da parte dei Millennials e della Generazione Z

I Millennial e la Generazione Z guidano i mercati del biologico, dei prodotti a base vegetale e di altri prodotti salutari perché sono più attenti alla salute rispetto alle generazioni precedenti. I Millennial apprezzano la convenienza quando si tratta di salute e benessere; ad esempio, molti si rivolgono a prodotti pronti da bere perché non hanno tempo o energia dopo il lavoro o la scuola nei giorni feriali.

Tendenze nelle bevande funzionali:

  • Potenza dell'impianto
  • Cibo dell'umore
  • Alimentazione personalizzata
  • Consumo sostenibile

Potenza dell'impianto

La tendenza delle bevande a base vegetale sta crescendo rapidamente, sia in termini di popolarità che di varietà di prodotti lanciati sul mercato. I consumatori sono sempre più consapevoli del fatto che non è necessario essere vegani o vegetariani per mangiare più vegetali, e guardano alle bevande funzionali come a un modo per aggiungere più valore nutrizionale alla loro giornata. In particolare, le bevande a base vegetale stanno guadagnando popolarità tra i consumatori che vogliono fare scelte più sane e sostenibili.

Secondo un sondaggio GlobalData 2021 Q2 sui consumatori, circa un quinto dei consumatori cerca attivamente di aumentare il consumo di alternative a base vegetale (e due terzi sono semplicemente aperti al loro utilizzo). La crescita futura di questa tendenza dipende dal modo in cui i marchi innoveranno questa categoria, fornendo prodotti che soddisfino le esigenze dei consumatori, come il gusto, la consistenza, la praticità, il profilo nutrizionale e l'accessibilità.

Cibo per l'umore

Con l'aumento della consapevolezza dei problemi di salute mentale, è aumentata la richiesta di prodotti che possano aiutare a migliorare l'umore e ad alleviare lo stress. Ciò ha indotto i ricercatori a esplorare il modo in cui alcuni ingredienti possono avere un impatto positivo sull'umore, assicurandosi allo stesso tempo che questi ingredienti soddisfino i requisiti normativi per quanto riguarda le indicazioni sulle confezioni e i pannelli nutrizionali.

Poiché i consumatori sono sempre più preoccupati per il benessere mentale, i marchi possono offrire soluzioni efficaci. Le aziende possono offrire bevande funzionali con proprietà che migliorano l'umore e aiutano i consumatori a migliorare la loro salute e il loro benessere. Si tratta di alimenti e bevande noti per migliorare l'umore o aumentare i livelli di energia, come la caffeina o gli aminoacidi presenti in alcuni prodotti a base vegetale.

Cervello fatto di frutta e verdura isolato su sfondo biancoUn esempio è la tendenza dei "cibi per il cervello", che si riferisce a prodotti alimentari sani che mirano a migliorare le capacità cognitive (ad esempio, facilitando le proprietà calmanti). Secondo il sondaggio GlobalData 2021 Q2 Consumer Survey, i consumatori cercano attivamente ingredienti funzionali di cui riconoscono o conoscono i benefici, pertanto i marchi devono inserire strategicamente le indicazioni e l'uso degli ingredienti nei prodotti. I principali ingredienti che i consumatori globali ritengono abbiano un impatto positivo sulla loro salute sono le vitamine, lo zenzero, l'aloe vera, la curcuma, il Matcha, gli antiossidanti e gli elettroliti.

Nutrizione personalizzata

La nutrizione personalizzata consiste nel fornire alle persone informazioni sul proprio corpo in modo che possano fare scelte migliori su ciò che mangiano o bevono quotidianamente. Nel mercato degli alimenti e delle bevande funzionali, questo aspetto è diventato sempre più rilevante: oltre l'84% dei consumatori globali è influenzato dalla capacità di un prodotto di adattarsi alle proprie esigenze e alla propria personalità(1).

Con le nuove generazioni sempre più attente alla salute e consapevoli delle proprie esigenze nutrizionali, prevediamo che i marchi incorporino nei loro prodotti tecnologie come l'intelligenza artificiale (AI) per aiutarli a soddisfare la crescente domanda di nutrizione personalizzata. Altri modi in cui le aziende possono incorporare la nutrizione personalizzata sono informare i consumatori su quali tendenze dietetiche si adattano ai loro prodotti, come la dieta Keto o Paleo, e indicare se il prodotto è privo di determinati allergeni, come il glutine o la soia.

(1)Rapporto Top Trends in Food and Grocery 2022 di GlobalData

Consumo sostenibile

I consumatori cercano di fare scelte rispettose dell'ambiente riducendo i rifiuti, consumando meno energia, acquistando prodotti migliori per l'ambiente e persino scegliendo i prodotti in base alle pratiche di idoneità delle aziende da cui acquistano. A livello globale, il 45% dei consumatori ritiene che le questioni ambientali siano estremamente importanti, percentuale che sale al 48% in Asia e Australasia e al 55% in America centrale e meridionale, secondo un rapporto di GlobalData(1). Ciò suggerisce che i consumatori di queste regioni sono più attenti alla sostenibilità e quindi i marchi devono incorporare iniziative ambientali nella loro strategia per acquisire clienti.

Ecco alcuni modi per praticare un consumo sostenibile nel vostro impianto di lavorazione:

  • Ridurre gli sprechi alimentari aumentando la resa o utilizzando macchinari che utilizzano una quantità maggiore di materie prime.
  • Utilizzare apparecchiature ad alta efficienza energetica o che utilizzano energie rinnovabili come l'energia solare.
  • Riducete l'utilizzo di acqua investendo in apparecchiature che hanno una resa maggiore tra una pulizia e l'altra.
  • Utilizzare imballaggi sostenibili che utilizzano meno plastica o sono realizzati con materiali riciclati.
  • Concentratevi sulla collaborazione con fornitori che utilizzano pratiche sostenibili lungo tutta la vostra catena di fornitura.

Soluzioni di produzione per bevande nutraceutiche e funzionali

Quando si scelgono le attrezzature per la produzione di bevande nutraceutiche e funzionali, è necessario rivolgersi a un'azienda che collabori con il vostro impianto e che progetti una soluzione su misura per le vostre esigenze specifiche, nonché un'azienda che progetti macchinari in linea con i fattori di mercato e le tendenze discusse in questo articolo. JBT è in grado di offrire una soluzione completa per la lavorazione di alimenti e bevande, a partire dalla miscelazione degli ingredienti fino al confezionamento finale, per aiutare i clienti nell'intero processo. JBT dispone inoltre di centri di ricerca e tecnologia in tutto il mondo che possono essere utilizzati dai nostri clienti nel processo di sviluppo di bevande funzionali o nella sperimentazione di nuovi ingredienti.

JBT AsepTec Apparecchiature di riempimento

"Siamo in grado di fornire assistenza durante l'intero processo di produzione critico", afferma Juan Martinez, Global Product Line Director di JBT per i sistemi asettici. "I nostri esperti possono aiutarvi fornendo un'analisi del vostro processo produttivo e sviluppando un piano strategico per aumentare l'efficienza e migliorare l'uso delle vostre attrezzature. In qualità di partner a servizio completo, attingeremo al nostro patrimonio di conoscenze ed esperienze per progettare la giusta soluzione innovativa, garantendo affidabilità e prestazioni in tutte le aree operative e di sicurezza alimentare, compresi qualità, ambiente e produzione."

Un focus sulla sostenibilità

Rifiuti domestici per il compost da frutta e verdura. Donna getta rifiuti.Ottenere il massimo da ogni ingrediente e prodotto è fondamentale per la nostra missione di fare un uso migliore delle preziose risorse del mondo. Collaboriamo con i clienti per progettare apparecchiature che massimizzano la resa degli alimenti e prolungano la durata di conservazione dei prodotti, offrendo valore ai nostri clienti e ai consumatori finali. La nostra costante attenzione al miglioramento continuo contribuisce a ottimizzare l'efficienza delle nostre operazioni e dei prodotti che sviluppiamo. Offriamo una tecnologia che analizza le prestazioni delle apparecchiature e dei processi per monitorare l'efficienza in tempo reale e cogliamo ogni opportunità per migliorare le nostre soluzioni e renderle più efficienti dal punto di vista energetico e idrico.

Grazie a innovazioni come il sistema di recupero del calore, che può ridurre il consumo di vapore fino al 40%, JBT aiuta i clienti a ottimizzare l'uso dell'energia, contribuendo a ridurre l'impronta complessiva di un'azienda, con notevoli risparmi sui costi. Anche l'educazione o il recupero dei rifiuti alimentari è una componente chiave della strategia di JBT, con soluzioni che consentono ai clienti di trarre vantaggio da sottoprodotti potenzialmente redditizi che altrimenti verrebbero gettati via.

In un'epoca di aumento della popolazione e di crescente pressione sul sistema agroalimentare globale, è urgente trovare soluzioni pratiche per aiutare produttori e trasformatori a fare un uso migliore delle preziose risorse mondiali. Per rispondere a queste sfide, JBT ha lanciato ambiziose iniziative di sostenibilità volte a collaborare con i clienti per ottenere un'industria alimentare più efficiente a livello mondiale.

Conclusione

L'industria globale delle bevande nutraceutiche e funzionali è destinata a rimanere, e ci aspettiamo che la sua popolarità cresca, dato che i consumatori attenti alla salute continuano a scegliere questi prodotti rispetto alle bevande tradizionali. Le bevande funzionali pronte da bere non sono più prodotti di nicchia per culturisti o fanatici della salute, ma stanno diventando offerte mainstream sugli scaffali dei negozi di tutto il mondo. L'ascesa dell'industria delle bevande funzionali è stata alimentata dalla consapevolezza dei consumatori riguardo alla propria dieta, che ha alimentato la domanda di opzioni più salutari come i frullati proteici o gli yogurt probiotici, entrambi esempi di prodotti che un tempo erano considerati di nicchia ma che ora sono comuni in molti negozi in America.